Weekend a Marrakech con Alfred Hitchcock

Cari Cineturisti,

oltre ad aver girovagato per le location di Game Of Thrones, mi sono concessa una giornata di relax a Marrakech.
Ho soggiornato al Riad Wow, a pochi metri dall’ingresso della Medina. L’albergo offriva uno sky bar con una vista mozzafiato sulle montagne innevate e sulla vicinissima Mezquita Kutubía (foto di copertina).  I riad identificano le antiche case padronali del Marocco, dove si svolgeva gran parte della vita delle donne. Proprio davanti alla mia stanza è situato l’Hammam, dove mi sono concessa un paio d’ore di coccole e massaggi.


Ricorda di seguirmi anche sul mio Profilo Instagram .



Ho poi deciso di visitare la città e in particolare di dirigermi verso la Medersa Ben Youssef, un vero e proprio gioiello dell’architettura moresca al centro della città, un tempo centro di insegnamento islamico, costituito da una scuola e da una moschea, fondato nel 1300.




Ma la “deformazione professionale” ha preso il sopravvento non appena mi sono ritrovata a bere un wisky marocchino, ossia thé verde con foglie di menta fresca, nella piazza principale della città : Jamaa el Fna.



A Marrakech sono stati girati molti film ma uno in particolare mi è tornato alla mente: L’uomo che sapeva troppo di Alfred Hitchcok.
Proprio in questa piazza sono state girate alcune delle scene con Doris Day e James Steward.
Ho poi scelto di cenare nello stesso ristorante che la coppia visita nella pellicola: il Dar Essalam.




Dopo una stupenda cena marocchina con tajine di agnello e tanti piattini ricchi di verdure e spezie, sono tornata al Riad. Un altra destinazione mi aspettava per portare avanti il mio progetto #GOTtraveller.

Ma questa è un’altra storia…

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

3 pensieri riguardo “Weekend a Marrakech con Alfred Hitchcock

  1. Hello Web Admin, I noticed that your On-Page SEO is is missing a few factors, for one you do not use all three H tags in your post, also I notice that you are not using bold or italics properly in your SEO optimization. On-Page SEO means more now than ever since the new Google update: Panda. No longer are backlinks and simply pinging or sending out a RSS feed the key to getting Google PageRank or Alexa Rankings, You now NEED On-Page SEO. So what is good On-Page SEO?First your keyword must appear in the title.Then it must appear in the URL.You have to optimize your keyword and make sure that it has a nice keyword density of 3-5% in your article with relevant LSI (Latent Semantic Indexing). Then you should spread all H1,H2,H3 tags in your article.Your Keyword should appear in your first paragraph and in the last sentence of the page. You should have relevant usage of Bold and italics of your keyword.There should be one internal link to a page on your blog and you should have one image with an alt tag that has your keyword….wait there’s even more Now what if i told you there was a simple WordPress plugin that does all the On-Page SEO, and automatically for you? That’s right AUTOMATICALLY, just watch this 4minute video for more information at. Seo Plugin

Lascia un commento