Sul set di “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”

Ebbing, Missouri, non appare su nessuna mappa: smettete di cercarla.
Se volete scoprire dove il regista Martin McDonagh ha girato la sua commedia dark, candidata all’Oscar, allora dovrete andare sulle montagne della Carolina del Nord.

Potrete arrivare in queste zone partendo da Nashville, Charlotte o da Atlanta.



SYLVA

Sylva è un paese di circa 2600 abitanti a un’ora di guida a sud-ovest dalla trendy Asheville.

Qui potrete visitare la Jackson County Historic Courthouse. Questo edificio appare nelle prime scene del film ed è la biblioteca pubblica di Sylva. Vale la pena salire i 107 gradini per vedere le montagne circostanti e un panorama sul villaggio. Da qui si vedono anche altre location del film: il dipartimento di polizia di Ebbing, la società pubblicitaria di Red Welby e la casa dell’ufficiale Dixon.



Nella West Main Street c’è Sassy Frass, un negozio di decorazioni per la casa che è stato trasformato nel dipartimento di polizia di Ebbing. Diverse scene chiave si svolgono in uno spazio che ora mostra arredi e articoli per la casa. Il City Lights Café è invece stato il punto di ristoro per il cast e la troupe.



BLACK MOUNTAIN

Sebbene Sylva sia perfetta per essere il set di Ebbing, non aveva una strada isolata con una casa che potesse essere quella di Mildred. McDonagh ha scelto North Fork Left Fork Road, che circonda Black Mountain. Anche se i cartelloni creati dal team di produzione non ci sono più, la strada panoramica merita il viaggio.



Conosciuta come “Little Town that Rocks”, Black Mountain offre viste spettacolari sulle Blue Ridge Mountains, conosciute a livello nazionale da botanici, escursionisti, viaggiatori e da chi cerca di immergersi nella natura incontaminata.



Potrete prendere una Duck Rabbit Beer (prodotta a Farmville) alla Town Pump Tavern, il bar in cui Dixon e gli altri abitanti di Ebbing si ritrovano dopo una lunga giornata.

ASHEVILLE

Asheville è il capoluogo della contea di Buncombe, nota non solo per essere una delle città più trendy dello stato ma anche perchè vi morì nel 1948 Zelda Fitzgerald, moglie dello scrittore Francis Scott Fitzgerald, ndurante l’incendio dell’ospedale psichiatrico in cui era ricoverata da tempo a causa di una grave forma di schizofrenia.
Ad Asheville potrete cenare al ristorante J.Arthur’s, la steakhouse dove James porta a cena Mildred.


Lascia un commento