Manolo Blanhik a Milano: quando la moda incontra il cinema

Dopo l’esposizione dei costumi della “rockstar” Amadeus, eccomi ad una seconda mostra, sempre dedicata al connubio moda e cinema.

Palazzo Morando, sede del Museo del Costume, rende omaggio a Manolo Blahnik con la mostra The Art of Shoes.


Appena ho intravisto le prime scarpe mi sono sentita una via di mezzo tra Marie Antoinette, Carrie Bradshaw e una fanatica dello shopping (e chi mi conosce sa che se c’è una cosa che odio è proprio fare shopping 😀 ).

Ebbene: per le amanti delle scarpe sappiate che in esposizione ci sono oltre 200 paia di scarpe e circa 80 disegni e bozzetti.

Da far girare la testa, vero?
La scelta di Milano come prima tappa di un tour internazionale, che porterà in giro queste straordinarie creazioni, non è casuale: è proprio nelle manifatture lombarde che prendono forma le calzature create dalla penna dello stilista.

La mostra è un vero e proprio viaggio nello stile tra fantasie e stili diversi, con stampe e forme quasi architettoniche che ammiccano ai grandi dell’arte come Picasso e Goya.

La sezione dedicata alle calzature del film Marie Antoniette di Sofia Coppola è qualcosa di sublime ed è stata poco casualmente posta vicino alle teche contenenti calzature antiche, parti della vasta collezione permanente del museo.
Una mostra assolutamente da non perdere per le amanti della moda e del cinema!
La mostra “Manolo Blahnik. The Art of Shoes” è aperta fino al 9 aprile.
Palazzo Morando-Costume Moda Immagine, via Sant’Andrea 6 – Milano.
Orari mart.-ven. dalle 9.00 alle 13.00 – dalle ore 14.00 alle 17.30 sab.-dom. dalle 9.00 alle 20.30
L’ingresso con biglietto include il biglietto del Museo: 10 euro l’intero, 8 euro il ridotto.

Lascia un commento