indiana jones petra

Indiana Jones e L’Ultima Crociata

Il terzo film della tetralogia di “Indiana Jones”, diretto da Steven Spielberg su sceneggiatura di George Lucas, è stato girato nel 1989 e vede come protagonisti Harrison Ford e Sean Connery.

La storia narra dei tentativi di trovare il Santo Graal da parte dei Nazisti. Indiana Jones viene coinvolto perché suo padre, prima di essere portato in una roccaforte nazista, era riuscito a spedirgli il suo taccuino, contenente i suoi studi sul Graal.

Il film è stato girato in svariate location che coprono tre continenti.

Sevenmile Canyon – Arches National Park


Il film si apre infatti con un giovane Indiana Jones (River Phoenix) in gita con gli scout presso Moab, Utah. Questo parco contiene circa 2000 archi fatti di sabbia e pietra e molte altre formazioni rocciosi piuttosto inusuali. Dopo aver sorpreso dei trafficanti di reperti e aver rubato loro il bottino, il giovane Indy viene inseguito da questi e salta su un treno. Di colpo il paesaggio cambia e vediamo attorno delle vaste praterie. Quella scena infatti è stata girata presso la e Cumbres & Toltec Scenic Railroad in Colorado. Costruita 126 anni fa e da allora ben poco cambiata, the Cumbres & Toltec Scenic Railroad è lunga 64 miglia ed è operativa da maggio a ottobre, e permette di muoversi tra il Colorado e il New Mexico.

Chiesa di San Barnaba – Venezia



Indiana e Marcus, su finanziamento del Sig. Donovan, partono alla ricerca del Graal e di suo padre, incontrando a Venezia il Dott. Schneider (Alison Doody). Insieme si recano nella chiesa di San Barnaba, nel sestiere di Dorsoduro. Si pensa che la prima costruzione sia opera della famiglia Adorni, intorno all’anno mille, sebbene studi abbiano dimostrato che la costruzione originaria sia precedente al IX secolo. La casa assunse l’aspetto attuale nel Settecento. Campo San Barnaba è anche il posto dove Katherine Hepburn cadde nel canale in “Tempo d’estate” di David Lean: essendo Spielberg un suo grande ammiratore, è difficile pensare che sia solo una coincidenza. Infine, la casa di Donovan dove alloggia Indiana Jones, è in realtà l’hotel Danieli. Gran parte dell’inseguimento della laguna da parte di Kazim e degli altri membri della Confraternita della Spada Cruciforme, è stato girato nel porto di Tillbury, in Inghilterra.

Castello di Burresheim – Austria



Dopo essere venuto a conoscenza del posto in cui è stato imprigionato il padre, Indiana si reca al Castello di Brunwald. La strada che Schneider e Jones percorrono è la strada panoramica Rossfeld Panoramastrasse, vicino a Berchtesgaden. Il castello in realtà non si trova tra Austria e Germania, ma nella Renania ed è il castello di Burresheim. Il palazzo si erge su uno sperone roccioso a Nettetal e appartiene a comune di Sankt Johann (Mayen); è uno dei rari esempi di costruzioni che mostrano chiaramente lo sviluppo da fortezza medievale a castello barocco, arrivato a noi senza aver subito danni durante le guerre.

Stowe School, Buckinghamshire – Inghilterra



Ritrovato il padre, Indiana viene derubato da Schneider, che scopre essere una nazista, del taccuino ed essendo esso indispensabile per le ricerche, dovrà recuperarlo e per questo si reca a Berlino, dove la dottoressa deve presenziare ad un rogo di libri per la celebrazione della cultura ariana. La scena di questa cerimonia è stata girata presso la Stowe School, nel Buckinghamshire. Antica dimora del Duca di Buckinghamshire, la costruzione sorge in un parco paesaggistico molto esteso ed è aperto al pubblico durante il periodo estivo. Nei XVIII Secolo la potente famiglia Temple-Grenville scelse di creare un paesaggio idilliaco pieno di templi. Tra questi incantevoli giardini uno di questo era proprio Stowe House. Pieno di camere che imitano i modi antichi e le rovine classiche, ha soffitti e pareti decorate con messaggi nascosti e accenni mitologici. Dopo il declino anche economico della famiglia, all’inizio del Novecento l’edificio è stato trasformato in scuola.

Administration Building on Treasure Island – San Francisco



Recuperato il taccuino, i due Jones si recano all’aeroporto di Berlino per prendere un dirigibile. L’aeroporto è una combinazione di due location distanti tra loro migliaia di chilometri. L’esterno, di inconfondibile art deco, è l’Administration Building on Treasure Island, nella baia di San Francisco, costruito per la Golden Gate International Exposition nel 1939. Venne successivamente usata come base navale e recentemente gli hangar vengono spesso usati come stage per girare film.

Petra – Giordania


Il Grall è celato nella “Gola della Luna Crescente”, ovvero Al Khazneh, il cosiddetto “Tesoro” della citta nella roccia di Petra, nel sud est della Giordania. Petra è a tre ore di auto dalla capitale Amman e ad un paio di ore da Eilat, Israele. Petra is a three-hour drive from the Jordanian capital of Amman (though you can reach it more easily from Aqaba or from Eilat in Israele), al termine di un viaggio di un chilometro circa attraverso il Siq, uno stretto passaggio tra le rocce. Fu città edomita, ovvero di una tribù discendente da Esau, personaggi biblico, e divenne poi capitale dei Nabatei. Verso l’VIII secolo venne abbandonata dopo a varie catastrofi naturali e venne praticamente dimenticata fino all’epoca moderna. Il complesso venne ritrovato dal ricercatore svizzero Burckhardt nel 1812.

Lascia un commento